“Resta ma ti controllo”

fotoMi piace guardalo, ma diciamolo: ha un carattere di merda!!! 🙂

E se ti metti di lato cerca di beccarti con quei denti sporgenti, e se gli pulisci i piedi ti da un colpo sul sedere rischiando di arrivare per terra, e se capisce che hai qualcosa in tasca è disposto a strapparti i vestiti di dosso per averla, e se entri nel suo box devi chiedere permesso non una, ma duecento volte.

Ora abbiamo scoperto, o meglio, riscoperto, che se sta mangiando, il principe Cuandos non vuole essere disturbato. Potresti essere chiunque, lui non vuole essere disturbato.

Continua a leggere

Annunci

Piccoli sogni crescono

Ecco dove è cominciato tutto

Ecco dove è cominciato tutto

Il giorno che ho conosciuto Daniele me lo ricordo benissimo. Succedeva due anni e mezzo fa ed era un pomeriggio di sole. Io ero andata al maneggio, attività che lui probabilmente aveva aperto il giorno prima, per avere qualche informazione e sono stata accolta con un sorriso, di quelli che ormai conosco :), e una frase “Il cavallo è pronto”.

Ci ho messo qualche secondo a capire che le informazioni le avrei avute a cavallo 🙂

Non ero preparata naturalmente: avevo un paio di jeans, una maglietta scollata al punto da essere scomoda, i capelli freschi di parrucchiere e un paio di scarpe pulite. Eppure ho montato.

Continua a leggere

Il compleanno mancato

DSC_1915Lui: Bello il tuo cavallo
Io: E’ vero grazie (sorriso compiaciuto)
Lui: Quanti anni ha?
Io: sei, no sette….mmmm fammi pensare sette, credo di esserne quasi sicura
Lui: il mio ne ha otto
Io: sai una cosa? Secondo me Cuandos ha anche fatto il compleanno in questi giorni
Lui: perchè, tu sai quando fa il compleanno il tuo cavallo?
Io: tu no del tuo?

Dopo questa discussione sono andata in ufficio da Daniele e ho tirato fuori dall’armadietto il documento di Cuandos, credendo di non sbagliare poi troppo sulla data che mi era venuta in mente.

Continua a leggere

Io e l’acido lattico

DSC_1786Metti che sei una persona impegnata
Metti che vorresti dedicarti ad una cosa, ma non trovi mai il momento giusto per farlo
Metti che quanto trovi il tempo giusto hai un dolore che non ti permette di fare tutto quello che vorresti fare
Metti che la macchina ti lascia a piedi ed è impossibile raggiungere quel posto in cui vorresti andare
Metti tutto questo e metti che poi, una volta ogni dieci/quindici giorni succede il miracolo e trovi quel momento perfetto

E’ subito dopo quel momento che il tuo corpo dice “si ma non sarebbe meglio che a cavallo ci andassi un pò più spesso?” Continua a leggere

Cuandos innamorato della cretina con le carote

DSC_1898Si, in questo periodo sono una amica cattiva per Cuandos. Vado a trovarlo pochissimo e la cosa è una grande pena soprattutto per me che non riesco a godere della sua compagnia quanto vorrei realmente. Mettiamoci anche che, impegni di lavoro a parte, sono nella fase ” e se mi butta per terra?” e ho anche un piede che un giorno mi fa male e l’altro pure.

Insomma non è un buon periodo, diciamo così. Ma lui sembra volermi bene lo stesso e su questo ho una mia teoria 🙂

Qualche pomeriggio fa sono andata al maneggio per passare un pò di tempo all’aria aperta e visto che ero la ho chiesto a Daniele di montarlo, almeno per vederlo quanto è bello. Continua a leggere

La magia degli Appaloosa

Non è appaloosa ma selvaggio si :)

Non è appaloosa ma selvaggio si 🙂

Sempre più spesso, andando a seguire i ragazzi di Horse Club che gareggiano in giro per la Sicilia, mi capita di vedere cavalli pezzati. I loro mantelli a chiazze sono meravigliosi, nessuno è mai uguale all’altro e guardando le macchie di ognuno di loro non si può non sognare, perchè, almeno io, ci vedo sempre forme e disegni pazzeschi. In fondo le macchie non sono un pò come le nuvole?

Gli Appaloosa sono cavalli originari del Nord America e i nativi americani li utilizzavano per la caccia al bisonte. Se pensate che per definire il loro mantello sia sufficiente dire che è a chiazze vi sbagliare di grosso. Ogni pezzatura ha il suo nome: leopardo, fiocco di neve, brina, marezzato, coperta macchiata e coperta bianca.

Continua a leggere

Un fiocco che non è buon segno

Un piccolo show di calci :)

Un piccolo show di calci 🙂

Io: Guarda che bello quel fiocco ross sulla coda di quel cavallo
Lui: Mica è buon segno
Io: mmmm….Beh a me piacerebbe metterlo sulla coda di Cuandos
Lui: Scalcia?
Io: In che senso scalcia?
Lui: Tira calci senza motivo?
Io: No
Lui: Allora che glielo devi mettere a fare?

Domanda giusta, alla quale è seguita una spiegazione. Perchè il fiocco rosso sulla coda di un cavallo non è esattamente un accessorio di bellezza. Così ho scoperto.

Continua a leggere