Giornate più corte

orologioProprio in questo momento sono in ufficio e mi sto demoralizzando per il fatto che è pomeriggio e mi sembra mezzanotte.

Ma si può ingenerare tristezza nel mondo costringendo le lancette ad un cambio forzato?

Vabbeh, non voglio disquisire su tutti i vantaggi energetici che questo slittamento di orario determinano nella popolazione mondiale, ma a me sto cambio non piace. Continua a leggere

Annunci

Casa e putia

fotoChi lo avrebbe detto che avrei fatto una lezione di equitazione con un amico che non fosse uno di quegli amici che ho imparato a conoscere proprio grazie a Cuandos?

Nessuno lo avrebbe detto ed invece è successo 🙂

C’è che da qualche settimana uno dei miei amici ha deciso di prendere lezioni di equitazione. Diciamoci la verità, quando quasi un anno fa mi aveva espresso questo suo desiderio io, segretamente, ma neanche troppo segretamente, pensavo che dicesse così, tanto per dire.

E invece è finita che non solo al maneggio c’è venuto, ma si è anche iscritto e, dopo qualche settimana, mi ha dato anche la prova che non è proprio una cosa di passaggio: ha comprato pantaloni e scarponcini. Certo quei pantaloni sono un po’ da rapper, tanto gli stanno larghi, ma poco male.

Così ieri mattina mi sono organizzata per arrivare a lavoro con un poco di ritardo e sono andata a montare con lui. Continua a leggere

La passeggiata liberatoria

foto (4)In questa foto abbiamo:
1) una bambina di spalle che corre incontro ad un cavallo e ad una persona che gli cammina a fianco;
2) un cavallo, stanco, con accanto la sua amica vestita di blu che vede questa bambina che gli corre incontro;
3) una persona (anche se non si vede) che sta scattando la foto e sorride;
4) una persona vestita di blu che non vede la bambina, non vede la persona che le sta scattando la foto, ma vede, finalmente, solo il cavallo che le passeggia accanto, anche se in effetti non lo sta guardando. Continua a leggere

Amici di sella

SAM_0448Tutti gli sport uniscono le persone che li praticano.

Chi fa tennis, sta insieme dentro e fuori dal campo, chi gioca a calcio, sta insieme dentro e fuori dal campo, chi gioca a basket, sta insieme dentro e fuori dal campo, persino chi fa zumba, sta insieme dentro e fuori…dalla sala 🙂

Il concetto mi sembra abbastanza chiaro, dunque mi autofermo per evitare di fare un elenco più lungo del blog stesso.

Ma chi sta a contatto con i cavalli, oltre a stare insieme dentro e fuori dal campo, condivide qualcosa che va al di là di tutto.

Innanzitutto condivide la passione, che è amore, per un animale con il quale cerca di entrare in contatto il più possibile. In secondo luogo condivide un vero e proprio stile di vita. Continua a leggere

La zia Cristina

SAM_0434La zia Cristina ha visto “nascere” me e Cuandos. Specifichiamo: non è che ci ha visto proprio nascere singolarmente, anche perché è giovinetta, almeno paragonata ad uno di noi due, e non certamente a quello con quattro zampe, però era con noi quando ci siamo incontrati la prima volta.

La zia Cristina ha visto “crescere” me e Cuandos. Ci ha visto crescere insieme, perché da quando io e Cuandos ci “conosciamo”, lei è stata sempre con noi ed è con noi anche nella nuova casa del Ciliegio.

Quindi la zia Cristina conosce tutte le mie paturnie e anche tutte quelle di Cuandos.

Qualche pomeriggio fa ci siamo date appuntamento al maneggio, dove però io mi sono presentata in jeans e sneakers invece che con pantaloni da battaglia e ghette. Di montare io non ne volevo sapere e allora lei, senza neanche farselo chiedere, ha detto “lo esco io Cuandino?”. In quel momento non c’era domanda migliore da farmi. Continua a leggere

“Prenditi una camomilla”

UnknownVabbeh, si è capito, questo non è il momento mio e di Cuandos.

Ieri mattina sono entrata in campo ben conscia del fatto che sarei dovuta essere molto brava per riuscire a rimanere in sella almeno mezz’ora. Ci sarò rimasta, in tutto, non più di dieci minuti.

Mettiamola così, Cuandos era fermo da una settimana, tra mancanze mie e piogge varie, quindi avrei potuto definirlo frizzantino; io ero invece ferma mentalmente da molto più di quanto Cuandos non lo fosse fisicamente, quindi avrei potuto definirmi nervosetta.

…quindi, qualcuno, avrebbe potuto definisci come un binomio esplosivoContinua a leggere