Se un cavallo è il mio grande amore

schiavazziAl cavallo freak glielo avrei voluto/dovuto spiegare già da qualche giorno, ma la sostanza è che non lo vedo già da qualche settimana perché ogni volta che decido di mettere piede fuori dall’ufficio o è buio oppure piove. Inoltre, ultimamente, anche di sabato e di domenica ho lavorato, quindi di fatto Mari e il cavallo freak sono in una pausa. Don’t worry non è abbandonato 😉

Visto che ho tante cose da raccontargli ho pensato di immaginare di farlo…se la montagna non va da Maometto…allora possiamo fare anche così.

La cosa che gli volevo dire è che qualche giorno fa, su uno dei blog di Repubblica, Vera Schiavazzi ha parlato di noi. Qualche giorno prima le avevo segnalato questo blog e, qualche giorno dopo, lei ha scelto di raccontare la nostra storia.

Il dialogo che, spero presto, faremo suonerà più o meno così. Continua a leggere

Annunci