Abbracciare Cuandos

foto (2)Sto riprendendo le buone abitudini con Cuandos.

Piano, piano e so già qual è il prossimo passo.

Intanto il primo è quello di salutarlo per bene.

Come si fa a salutare per bene Cuandos? Lo si abbraccia. Continua a leggere

Annunci

Casa e putia

fotoChi lo avrebbe detto che avrei fatto una lezione di equitazione con un amico che non fosse uno di quegli amici che ho imparato a conoscere proprio grazie a Cuandos?

Nessuno lo avrebbe detto ed invece è successo 🙂

C’è che da qualche settimana uno dei miei amici ha deciso di prendere lezioni di equitazione. Diciamoci la verità, quando quasi un anno fa mi aveva espresso questo suo desiderio io, segretamente, ma neanche troppo segretamente, pensavo che dicesse così, tanto per dire.

E invece è finita che non solo al maneggio c’è venuto, ma si è anche iscritto e, dopo qualche settimana, mi ha dato anche la prova che non è proprio una cosa di passaggio: ha comprato pantaloni e scarponcini. Certo quei pantaloni sono un po’ da rapper, tanto gli stanno larghi, ma poco male.

Così ieri mattina mi sono organizzata per arrivare a lavoro con un poco di ritardo e sono andata a montare con lui. Continua a leggere

La zia Cristina

SAM_0434La zia Cristina ha visto “nascere” me e Cuandos. Specifichiamo: non è che ci ha visto proprio nascere singolarmente, anche perché è giovinetta, almeno paragonata ad uno di noi due, e non certamente a quello con quattro zampe, però era con noi quando ci siamo incontrati la prima volta.

La zia Cristina ha visto “crescere” me e Cuandos. Ci ha visto crescere insieme, perché da quando io e Cuandos ci “conosciamo”, lei è stata sempre con noi ed è con noi anche nella nuova casa del Ciliegio.

Quindi la zia Cristina conosce tutte le mie paturnie e anche tutte quelle di Cuandos.

Qualche pomeriggio fa ci siamo date appuntamento al maneggio, dove però io mi sono presentata in jeans e sneakers invece che con pantaloni da battaglia e ghette. Di montare io non ne volevo sapere e allora lei, senza neanche farselo chiedere, ha detto “lo esco io Cuandino?”. In quel momento non c’era domanda migliore da farmi. Continua a leggere

Per qualcuno è puzza per me è profumo

Naso sopraffino

Naso sopraffino

Qualche anno fa uno dei miei cugini decise che voleva conoscere Cuandos e venne in uno dei tanti maneggi dove siamo stati di casa. Una delle frasi che più mi sono rimaste impresse è stata “ma che puzza è quella che si sente qua”. Quel mio cuginetto sentiva un cattivo odore che io non sentivo.

Di che si trattava? Della “puzza” che viene dalle stalle e da tutto quello che si trova in un maneggio…e che io non sentivo.

Ci ho ripensato qualche giorno fa, perché un altro amico è venuto a trovare Cuandos, a distanza di anni, e in un altro maneggio e la frase è stata la stessa, solo in una versione da young-adult “ma che feto c’è”….anche in questo caso io non sentivo niente. Continua a leggere

Il sorriso di Cristina

fotoL’equitazione, quasi quattro anni fa ormai, mi ha aperto un mondo. E che ci crediate o no questo mondo non è fatto solo di cavalli, o cani, visto che i maneggi sono piedi di personaggini a quattro zampe, pronti a “concederti un sorriso” pur di avere una carezza o, magari, anche qualcosa da mangiare.

Questo mondo è fatto di un sacco di persone che piano piano ha imparato a conoscere e che piano piano hanno imparato a conoscere me, ma anche di un sacco di altra gente che al momento non conosco bene o che non conosco affatto.

Insomma, si tratta di un bel pozzo dal quale attingere e del quale piano piano potere parlare. (in realtà lo faccio in ogni post) Continua a leggere

Più amici di così…

fotoEra da tempo che io e Cuandos non facevamo gli amici. Sapete le chiacchiere che vi fate al bar con gli amici magari con un cocktail o una birra in una mano mentre l’altra è impegnata a gesticolare per rafforzare le vostre opinioni? Oppure ancora le chiacchiere che si fanno quando si fa una passeggiata insieme e. mentre si mette avanti un piede dopo l’altro e si guardano le cose che ci scorrono accanto, si discute del più o del meno?

Beh io e Cuandos abbiamo più o meno fatto questo sabato pomeriggio scorso.

A scanso di equivoci, per leggere questo post senza fare sorrisini scemi pensando che la scema invece sia io, dovete solo armarmi di fantasia, se non ne siete capaci beh allora tornate su Facebook o dove volete perché in fin dei conti questa è filosofia che non potete capire e continuare a leggere potrebbe essere una perdita di tempo, bella, a mio avviso, ma sempre perdita di tempo è 🙂

Veniamo a sabato… Continua a leggere